Nel Piano Comunale di Protezione Civile sono state individuate specifiche aree all’interno del territorio comunale da destinare a scopi di protezione civile in caso di evacuazione della popolazione. Tali aree sono suddivise in Aree di attesa della popolazione (verde), Aree di ricovero (rosso), Aree di ammassamento soccorritori (giallo) e Zone di Atterraggio in Emergenza (ZAE).

Le aree di attesa sono i luoghi di prima accoglienza dove sarà garantita la prima assistenza alla popolazione, immediatamente dopo o in previsione del verificarsi dell’evento calamitoso.
Si tratta di un dislocamento della popolazione o di parte di essa del tutto temporaneo in attesa di decisioni da parte dell’Autorità Territoriale di Protezione Civile.Si possono utilizzare piazze, slarghi, parcheggi, spazi pubblici o privati ritenuti idonei e non soggetti a rischio, raggiungibili attraverso un percorso sicuro possibilmente pedonale e segnalato con apposita cartellonistica stradale. In tali aree la popolazione è censita e riceve le prime informazioni sull’evento ed i primi generi di conforto, in attesa dell’allestimento delle aree e dei centri di accoglienza.

 

 

 

Aree di attesa della popolazione
ID DENOMINAZIONE (UBICAZIONE) SUP. (m2)
AAT1 Campo Sportivo (Via Vicinale Loiri) 9.000
AAT2 Contrada Pozzino (nei pressi della Chiesa Madonna del Pozzino) 10.600
AAT3 Largo Calvario (Largo Calvario) 1.300
AAT4 Via S. Allende (Via S. Allende – Via Calamandrei – Via Dalla Chiesa) 5.800

Le aree di assistenza della popolazione sono luoghi dove la popolazione, costretta ad abbandonare la propria casa, risiederà per brevi, medi e lunghi periodi.
È preferibile che le aree abbiano, nelle immediate adiacenze, spazi liberi e idonei per un eventuale ampliamento e per garantire la sosta e lo stoccaggio di materiali a supporto delle attività.
La tipologia delle aree per l’accoglienza della popolazione è classificata, per uniformità di linguaggio, nel seguente modo:

  • Strutture esistenti. Strutture pubbliche e/o private in grado di soddisfare esigenze di alloggiamento della popolazione (alberghi, centri sportivi, strutture militari, scuole, campeggi, etc.). La permanenza in queste strutture è temporanea ed è finalizzata al rientro della popolazione nelle proprie abitazioni, alla sistemazione in affitto e/o assegnazione di altre abitazioni, alla realizzazione ed allestimento di insediamenti abitativi di emergenza. Tali sistemazioni vengono definite centri di assistenza.
  • Aree campali. Questa sistemazione pur non essendo la più confortevole delle soluzioni per l’assistenza alla popolazione, consente in breve tempo di offrire i servizi di assistenza attraverso il montaggio e l’installazione di tende, cucine da campo, moduli bagno e docce con le necessarie forniture dei servizi essenziali. I siti individuati devono essere idonei ad ospitare almeno un modulo da 250 persone, garantendo almeno una superficie di 5.000 m2. Tali sistemazioni vengono definite aree di assistenza.
Aree di assistenza per la popolazione
ID DENOMINAZIONE (UBICAZIONE) SUP. (m2)
AAC1 Campo Sportivo (Via Vicinale Loiri) 9.000

Le aree di ammassamento soccorritori e risorse sono aree e/o magazzini dove potranno trovare sistemazione idonea i soccorritori e le risorse strumentali (ad esempio, tende gruppi elettrogeni, macchine movimento terra, idrovore, etc.) attivate a supporto ed integrazione di quelle eventualmente già presenti sul territorio interessato da un’emergenza ma non ritenute necessarie a garantire il soddisfacimento delle esigenze operative.
Tali aree dovranno essere poste in prossimità di una viabilità percorribile da mezzi di grandi dimensioni e, in ogni caso, dovranno essere facilmente raggiungibili.

Aree di ammassamento soccorritori e risorse
ID DENOMINAZIONE (UBICAZIONE) SUP. (m2)
AAM1 Via Arene (Via Arene – Area mercato settimanale) 3.700
AAM2 Parcheggio laterale del Cimitero Comunale 2.500

Le Zone di Atterraggio in Emergenza (ZAE) consentono il raggiungimento, con mezzi ad ala rotante, di luoghi del territorio difficilmente accessibili e possono permettere anche le attività di soccorso tecnico-urgente e sanitario.

Zone di Atterraggio in Emergenza
ID DENOMINAZIONE (UBICAZIONE) SUP. (m2)
ZAE1 Campo Sportivo (Via Vicinale Loiri) 9.000