Il Piano di Protezione Civile Comunale è lo strumento di previsione, prevenzione e soccorso di livello comunale. Il Piano definisce l’insieme delle azioni che le diverse strutture del Sistema di Protezione Civile devono realizzare per fronteggiare l’approssimarsi o il verificarsi di un evento tale da determinare una situazione di emergenza. In particolare, il Piano individua gli obiettivi, i tempi nei quali le azioni si compiono, i soggetti che intervengono e le procedure secondo le quali si opera, in modo da garantire una risposta tempestiva e coordinata all’emergenza nel caso di eventi prevedibili e non prevedibili.

Il Piano è stato ideato e strutturato con l’obiettivo di creare uno strumento conoscitivo, informativo, ma soprattutto operativo in grado di dirigere e coordinare l’Amministrazione Comunale nella gestione delle emergenze sul territorio di sua competenza.

Tale obiettivo è stato conseguito integrando:

  • L’analisi e la mappatura dei principali rischi presenti sul territorio.
  • Il censimento delle risorse e l’individuazione delle aree di Protezione Civile (aree di ammassamento soccorritori, aree di attesa e di accoglienza della popolazione, vie di fuga etc.).
  • La definizione di una struttura organizzativa e di un modello di intervento specifico per ogni tipologia di rischio individuata.

Il Consiglio Comunale, con Delibera n. 46/2019, ha approvato l’aggiornamento del Piano di protezione civile. La struttura del Piano di protezione civile si articola nelle seguenti elaborati:

Relazioni

Relazione Generale

Allegato A. Banca dati (disponibile c/o l’Ufficio di Protezione Civile)

Allegato B. Modulistica di emergenza (disponibile c/o l’Ufficio di Protezione Civile)

Elaborati cartografici

Tav. 1 – Inquadramento territoriale
Tav. 2 – Rischio incendio di interfaccia. Perimetrazione insediamenti
Tav. 3 – Rischio incendio di interfaccia. Carta della pericolosità
Tav. 4 – Rischio incendio di interfaccia. Carta della vulnerabilità
Tav. 5 – Rischio incendio di interfaccia. Carta del rischio
Tav. 6 – Carta della pericolosità idraulica
Tav. 7 – Carta del rischio idrogeologico
Tav. 8 – Carta del modello di intervento